08 Maggio 2017 ex terminal crociere ore 17

Premiazione Exodus 2017


Lunedì 8 maggio presso l’ex Terminal Crociere di Largo Fiorillo alla Spezia, si è tenuta l’edizione 2017 del Premio Exodus, promosso dal Comune della Spezia sotto il patrocinio dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (UCEI).

 

Il Premio Exodus 2017 è andato  a Maurizio Molinari, direttore de La Stampa, per aver posto al centro della sua attività di giornalista e scrittore la riflessione i temi dell’ebraismo e della questione mediorientale.

 

La menzione speciale è stata conferita per l’edizione 2017 alla Consulta delle Comunità delle Religioni della Città della Spezia per – come recita la motivazione - “ l’assidua pratica del dialogo interreligioso, che riconosce e rispetta la dignità della persona e valorizza le diversità, facendo emergere quei valori, come la ricerca della pace, della giustizia e della cittadinanza attiva che appartengono ai cammini religiosi”.

 

Il Premio Exodus 2017 si è aperto con Roberto Alinghieri che ha letto “I clandestini del mare” di Ada Sereni accompagnato dalla musica di  Eyal Lerner, artista eclettico da anni suonatore di musica Klezmer e classica, noto in tutta Italia e all’estero, molto impegnato nel ricordo della  Shoah.

 

Il sindaco della Spezia Massimo Federici ha portato il proprio saluto e, alla presenza di Giulio Disegni, vicepresidente UCEI, si è tenuta la cerimonia di consegna della Menzione speciale alla Consulta delle Comunità delle Religioni della Città della Spezia e del Premio Exodus 2017 a Maurizio Molinari.  

A seguire si è tenuta la conversazione “Exodus 2017 “ tra Maurizio Molinari e  Stefano Stefanini, ambasciatore già Consigliere diplomatico del Presidente della Repubblica e Rappresentante dell'Italia all'Onu.



link per facebook torna in cima alla pagina